Billboard Impero

Cartelloni pubblicitari di Times Square

(Florian Wehde/Unsplash)

Cartelloni pubblicitari tendono a riflettere la tecnologia di volte

Come concetto, cartelloni pubblicitari sono semplici. Sono solo una grande tavola che trasmette un messaggio. Ma il loro uso richiede uno scopo e prima della rivoluzione industriale, solo i governi e i governanti avevano davvero bisogno di comunicare con grandi gruppi. Allora Jared Bell aveva un bisogno tutto suo.

L’esplosione del commercio nel 19 ° secolo derivante dal motore a vapore e altre innovazioni creato gran parte del nostro mondo moderno. Ma è stata l’invenzione della litografia nel 1790 da Alous Senefelder consentendo la produzione di massa di volantini a colori stampati e manifesti che ha permesso per i cartelloni pubblicitari moderni. Jared Bell è stato un promotore di eventi nel 1830 a New York cercando di tamburo su affari per il Ringling Brothers Circus.

Ringling

(Boston Public Library/Flickr)

E questa è la storia di come Jared Bell è diventato il padre dei cartelloni pubblicitari, secondo Internet. La ricerca della storia della pubblicità nell’era del SEO è frustrante. “Storia di” articoli sono grandi per espandere il profilo di parole chiave di un sito web. (E gli inserzionisti tendono ad essere abbastanza competenti con le loro strategie SEO, quindi probabilmente puoi assaggiare la mia frustrazione.) Tuttavia, come il gruppo di lobbying billboard the Outdoor Advertising Association of America (OAAA) sostiene anche la stessa storia di origine, credo che sia vero?

In ogni caso, l’idea ha rapidamente preso piede. L’OAAA afferma che, nel 1900, “una struttura standardizzata di cartelloni pubblicitari è stata stabilita in America”, consentendo campagne pubblicitarie nazionali di marchi nazionali emergenti come Coca-Cola e Kellogg. E con la popolarità dell’automobile insieme al rimodellamento delle città per adattarsi alle strade, i cartelloni pubblicitari sono diventati un punto fermo della vita moderna in molti paesi o ovunque fosse in palio una quota di mercato.

Sebbene un cartellone standard sia rimasto in gran parte invariato dal 1830 (l’illuminazione elettrica esterna era un grande innovatore per l’industria), gli inserzionisti occasionalmente sperimentano nuove tecnologie in aree di alto profilo. Times Square è stata a lungo il centro per i cartelloni pubblicitari premiere dell’America. A causa della sua vicinanza ai teatri di Broadway, le prime caratteristiche di spicco di Times Square erano tendoni che pubblicizzavano vari spettacoli.

La spettacolarità della pubblicità a Times Square ha spesso offuscato le linee tra cartelloni pubblicitari e sculture massicce. Enormi segnali elettrificati per Trimble Whiskey e la casa automobilistica Studebaker apparvero per la prima volta nel 1904 (lo stesso anno in cui Times Square prese il nome dal New York Times che ha le sue operazioni lì). Tuttavia, i cartelloni tradizionali con un tocco di novità si sono rivelati attrazioni popolari per decenni. Forse il più famoso annuncio di Times Square di tutti i tempi è stato il Cammello “Smoking billboard” che ha debuttato nel 1941.

Il cartellone pubblicitario originale di Camel “Costlier Tobaccos” rimase per più di 25 anni a soffiare fumo a New York. (Fortunatamente, era vapore e non fumo di sigaretta reale. Ho sentito che doveva essere detto dal momento che quell’epoca era piuttosto selvaggio.) Non era l’unica dimostrazione di ego-carezze pubblicitarie. Darcy Tell ha osservato nel suo libro “Times Square Spectacular”, ” le attrazioni più popolari del quartiere erano gratuite: enormi insegne pubblicitarie elettriche che spuntavano sui tetti di Times Square. Anche la domenica sera, quando i teatri erano chiusi, la folla veniva a passeggiare su e giù per Broadway agli ultimi spettacoli abbaglianti.”

Spectaculars. Apparentemente, la pubblicità a Times Square è così audace e sgargiante da non essere più considerata semplici cartelloni pubblicitari o anche arte commerciale generale. La parola “spettacolare” sembra essere stata coniata dagli interessi locali e adottata dagli storici per descrivere la grandezza e lo stile unici della pubblicità di Times Square. Considerando che più di 100 anni di turisti hanno trovato un appello kitsch a Times Square, gli inserzionisti sono stati desiderosi di applicare tecniche simili a livello globale.

Una società che ha portato l’estetica di Times Square ai suoi cartelloni pubblicitari è Coca-Cola. L’azienda ha installato il suo enorme e iconico cartellone pubblicitario a King’s Cross, Sydney, Australia nel 1971, che è diventato iconico a sé stante. Un cartellone altrettanto massiccio, anche se non così ostentato, rimase per più di 80 anni a San Francisco prima di essere smantellato nel 2020.

Fortunatamente, la maggior parte delle città riuscì ad evitare l’impulso di creare uno spazio commerciale paragonabile a Times Square (Las Vegas e Branson, nonostante MO). Ma mentre l’innovazione e la creatività sono spesso in mostra con i cartelloni di Times Square, l’impatto sul settore più grande è abbastanza limitato, in gran parte a causa dei costi. Un elemento dei moderni cartelloni di Times Square sta trovando la sua strada verso i mercati più piccoli, potenzialmente preannunciando una nuova era di pubblicità per cartelloni pubblicitari all’aperto. Probabilmente no però.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.