Dieci Errori non Si Desidera Effettuare nei Primi Cinque Anni di Pratica legale

Dieci Errori non Si Desidera Effettuare nei Primi Cinque Anni di Pratica legale
Howie, Sacchi Enrico LLP – Lesioni Personali – James R. Howie
James R. Howie
Howie, Sacks Henry LLP-Personal Injury Law-Melissa Miller
Melissa Miller

di James Howie e Melissa Miller

La novità e lo stress che accompagnano i primi cinque anni di pratica di un nuovo avvocato possono fornire un perfetto terreno fertile per semplici errori. Cattive abitudini e pratiche possono crescere a perseguitarti mentre continui a sviluppare come avvocato. Come molti avvocati sanno, la reputazione è tutto – tra giudici e maestri, avvocati avversari e potenziali nuovi clienti e collaboratori. Di seguito sono riportati alcuni errori comuni commessi dagli avvocati nei loro primi cinque anni di pratica, insieme ad alcuni suggerimenti su come, e perché, per evitarli.

Alcune cose sono ovvie, quindi non passeremo molto tempo su di loro. Evita attivamente di mentire. Combattete duramente ma combattete equamente. Non promettere ciò che non puoi, o non vuoi, consegnare. Godetevi la vostra vita al di fuori della legge, e se non si dispone di una vita, ottenere uno!

1. Non sapere quando chiedere aiuto

La mancata comunicazione di limiti e disponibilità per quanto riguarda il carico di lavoro può portare a mancate scadenze e al mancato rispetto delle aspettative di colleghi e clienti. Questo può, a sua volta, creare una reputazione di scarsa etica del lavoro e inaffidabilità. È perfettamente accettabile porre ulteriori e più approfondite domande alla persona che ha assegnato il lavoro (avvocato o cliente) per determinare come dare priorità ai file e alle assegnazioni. Potresti scoprire che la scadenza può essere estesa se semplicemente chiedi! Potresti trovarti in una situazione in cui non puoi completare l’attività entro la scadenza in ogni caso. Questo dà al cedente l’opportunità di cercare accordi alternativi o consentire l’opportunità di delegare compiti diversi.

Impara da coloro che sono venuti prima di te. Avvocati senior, sia dentro che fuori della vostra azienda, spesso offrono una ricchezza di conoscenze. È, quindi, importante stabilire relazioni con avvocati senior all’interno del proprio studio e fuori dall’ufficio per mezzo di list serves, mentorship e coinvolgimento in organizzazioni legate al diritto. Il consiglio importante qui è quello di essere una parte di una squadra. Nessuno può essere un grande avvocato dall’inizio della loro carriera con nient’altro da imparare. È anche incredibilmente inefficiente e costoso cercare di reinventare la ruota per ogni problema che potresti incontrare. Molto spesso, qualcuno nel tuo ufficio avrà affrontato lo stesso o un problema simile prima, e può almeno darti qualche direzione.

2. Avere paura di ammettere un errore

Tutti commettono errori. È la tua capacità di gestire quegli errori che determina la tua capacità di essere un buon avvocato. La maggior parte degli errori possono essere risolti, ma molti possono diventare problemi più grandi se lasciati troppo a lungo per imbarazzo o paura. I tentativi di nascondere un errore possono potenzialmente negare la copertura LawPro! Anche se si teme deludente uno dei partner o un altro collega, essere in anticipo e onesto circa il vostro errore è la strada da percorrere. Ciò consente al partner o al collega di decidere il modo migliore per gestire la situazione. Può darsi che tu possa facilmente correggere l’errore da solo. Puoi ancora dimostrare competenza e un atteggiamento responsabile mostrando una capacità di risolvere i problemi.

Se l’errore commesso è quello in cui un cliente ha bisogno di essere informato, ancora una volta, è meglio dire al cliente il più presto possibile, al fine di preservare i loro diritti. Il tuo cliente potrebbe aver bisogno di ottenere una consulenza legale indipendente. Se questo è il caso, avvisare LawPro subito di qualsiasi potenziale reclamo. In caso contrario, LawPro può negare la copertura del reclamo.

3. Affidarsi troppo pesantemente alla tua azienda

I sistemi Tickler e il personale dell’azienda non sono infallibili. Assicurati di diarizzare le tue scadenze oltre a qualsiasi sistema di tickler che l’azienda ha in atto. Quei ticklers sono pensati per essere un failsafe in aggiunta ad altri metodi di business. Assicurati di diarizzare eventuali scadenze, dai termini di prescrizione, al servizio dei materiali, all’impostazione di un’azione per il processo.

Prova ad adottare un atteggiamento “buck stops here”. Il tuo staff di supporto è lì per supportarti nella tua pratica, non eseguire la tua pratica. Spesso i nuovi avvocati danno la colpa al personale, che si tratti di un impiegato o di uno studente articolato, quando qualcosa va storto. Se l’errore è di natura amministrativa, spesso una discussione con il membro dello staff per spiegare il contesto, o un cambiamento nella procedura, aiuta a prevenire errori futuri. Se l’errore è di natura sostanziale, come l’inclusione di un impiegato di un documento privilegiato in una dichiarazione giurata di documenti, o la mancata pubblicazione di una relazione di esperti entro i tempi richiesti, ricorda che è tuo obbligo rivedere tutti i documenti che lasciano il tuo ufficio. È davvero l’errore dell’avvocato per eventuali errori che emergono dal tuo ufficio, quindi incolpare il personale non migliorerà la tua immagine “fuori ufficio”.

4. Comportamento inappropriato al di fuori del lavoro

Abbiamo tutti sentito le leggende metropolitane sui nuovi avvocati che fanno cose folli e inappropriate alle funzioni dentro e fuori dal lavoro. Fanno buone storie e la maggior parte di noi non pensa a noi stessi come capaci di cose del genere. Tuttavia, anche la persona più educata può venire annullata con un bicchiere di vino di troppo. Attenersi a un massimo di una o due bevande è di solito un modo sicuro per andare.

Ricorda sempre che sei un avvocato e che i confini sono importanti. Cerca di non diventare troppo informale con il personale e i colleghi delle funzioni sociali, che sono, intrinsecamente, un ambiente più informale di un ufficio o di un’aula di tribunale. Le molestie possono essere qualsiasi cosa, da un commento inappropriato a toccare. Anche essere consapevoli dei contenuti e che si ‘amico’ su siti di social networking. Assicurati di avere impostazioni di privacy elevate ed evitando qualsiasi contenuto che possa far dubitare un potenziale cliente o collega del tuo livello di professionalità. C’è un ottimo equilibrio tra consentire al personale e ai colleghi di sapere chi sei come persona, pur mantenendo un’adeguata professionalità. Sei, piaccia o no, quasi sempre in vista di qualcuno, e un video del telefono cellulare purtroppo temporizzato, in seguito trasmesso, può facilmente danneggiare una carriera.

5. Gossip

Il mondo legale è piccolo e non sai mai quando incontrerai qualcuno in un contesto diverso più avanti nella tua carriera. Gli assistenti possono diventare avvocati e gli avvocati possono spostare le imprese. I pettegolezzi sono tossici e possono bruciare ponti velocemente. È facile da ottenere avvolto in discussioni pettegole quando si sta cercando di adattarsi come un nuovo avvocato. Basta fare attenzione che l’argomento della conversazione non ruota intorno a spese di un altro.

Condividere “storie di guerra” sui clienti può essere divertente, ma non si deve violare la riservatezza solicitor-client. La mia regola personale è ascoltare tutti i pettegolezzi, ma non essere colui che muove i pettegolezzi.

6. Riluttanza ad accettare critiche

Questo frequente errore è legato al non sapere quando chiedere aiuto. Tutti noi come nuovi avvocati anelano a dimostrare noi stessi come avvocati, e ricevere critiche può sembrare duro e scoraggiante. Una mancata accettazione di critiche costruttive può farti apparire riluttante ad imparare ad essere migliore. Detto questo, non tutti gli avvocati senior, o clienti, sanno come distribuire al meglio le critiche. Prova a prendere il kernel di direzione contenuto in qualsiasi critica per migliorare e ignora i commenti negativi più superflui. Se alcune critiche ti pesano, discuti come gestire la situazione con un mentore.

7. Ignorare lo sviluppo del business

Lo sviluppo del business è per i partner-Falso. Lo sviluppo del business è per qualsiasi avvocato che vuole fare partner-Vero.

Sì, i partner portano il maggior numero di affari e file. Tuttavia, le competenze che i partner utilizzano per portare in affari e file non si sviluppano spontaneamente il giorno in cui si diventa partner. Sostenere le relazioni con alumni, networking, follow-up e “mettersi là fuori,” sono competenze importanti per imparare e praticare fin dall’inizio. Possono essere necessari anni per costruire una solida base di clienti o referral. Essere un buon avvocato non vale molto se non hai clienti per cui lavorare.

8. Non leggere la legge

Tieniti aggiornato con le ORs (Ontario Reports) e newsletter da varie organizzazioni. A parte le ovvie ragioni per tenersi aggiornati con la nuova giurisprudenza e gli aggiornamenti (aka smart lawyering), l’invio di quel rapido aggiornamento ai tuoi colleghi o l’utilizzo di aggiornamenti come antipasti di conversazione in occasione di eventi, ti mette davanti al gioco.

Leggere la legislazione ogni volta che si sta lavorando con esso su una questione. È possibile utilizzare la stessa sezione o regolamento giorno dopo giorno nella vostra pratica. Tuttavia, a parte gli aggiornamenti alla legislazione, ci sono sfumature nella formulazione della legislazione non si può prendere su se non rivedere le parole reali sulla pagina. Fondamentalmente conoscere ciò che dice la legislazione non sostituisce l’esame della formulazione esatta della legislazione. Questo sembra ovvio, ma molti nuovi avvocati dimenticano questa cosa molto semplice. Non si può sapere quello che non sai a meno che non si torna alle basi. Sarete sorpresi di ciò che si può raccogliere semplicemente leggendo la legislazione, e casi importanti che hanno interpretato le parole reali di ogni sezione.

9. Docketing impreciso

Se si esegue il rendering di un account su base mensile o addebitare tassi di contingenza ai clienti, docketing il vostro tempo è un modo più efficace di valutare la propria efficienza, sia in relazione a un file specifico e la vostra pratica generale.

Annota tutto. Mantenere il tempo esatto sul vostro dockets ed essere dettagliato nella descrizione. Dockets sono un sistema di tracciamento nel caso in cui si è mai verificato dalla law society, il tuo account è valutato, o si è citato in giudizio da un cliente. Puoi contare sui tuoi dockets se sei stato attento nelle tue pratiche di registrazione e sai mesi e anni dopo esattamente quello che hai fatto.

10. Procrastinare

mailbox All-nighters stipare per gli esami può funzionare per alcuni nella scuola di legge, ma questo non funziona mai bene nella pratica. Più a lungo lasci qualcosa, più può diventare panico. In una carriera che porta lo stress intrinseco con esso, riducendo al minimo che lo stress è la chiave per la longevità, e colpisce il successo personale e professionale.

Come discusso sopra, è importante comunicare con i colleghi, il cliente e il personale sulla priorità delle attività e dei file. In tal modo, è utile rispettare il grafico a destra per ordinare le pile di carta sulla scrivania (o la crescente casella di posta nella tua e-mail o casella di posta elettronica):

Molti avvocati praticano nel primo quadrante. Questo porta ad alto stress e bruciare. È preferibile avere sempre a che fare con il secondo quadrante – importante, ma non urgente. Questa non è realtà, ma è almeno qualcosa a cui tendere. È almeno utile dare la priorità, il che rende la lista delle cose da fare un po ‘ più gestibile. La più grande perdita di tempo è spendere troppo sforzo nel terzo quadrante. Questi elementi non importanti finiscono nella nostra breve lista, ma potrebbero essere stati affrontati delegando, impostando fasce orarie in anticipo per gestire e-mail, telefonate, ecc., o non riuscendo a dare priorità a compiti in una prima fase.

Conclusione

I primi cinque anni di pratica stampo chi sei come avvocato. È quindi importante assicurarsi di sviluppare buone abitudini che ti portano avanti nel futuro. Il primo passo nello sviluppo di queste buone abitudini potrebbe essere rendersi conto che degli errori di cui sopra si può fare, e prendendo misure per evitare tali errori. I tuoi clienti e colleghi ti ringrazieranno e il tuo futuro sarà molto meglio per questo.

James Howie è socio fondatore di Howie, Sacks & Henry LLP. Può essere raggiunto a 416-361-3551 o [email protected]com.

Melissa Miller è associata a Howie, Sacks & Henry LLP. Può essere raggiunta a 416-847-1063 o [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.