Un giorno a Pisa-Un itinerario a piedi di Pisa

Come trascorrere la giornata perfetta a Pisa? È vero che la Torre Pendente è la ragione per cui la maggior parte delle persone fa un viaggio a Pisa in Toscana, in Italia. Ma c’è molto di più per chi si allontana oltre i confini erbosi di Piazza dei Miracoli.

Il centro storico di Pisa potrebbe non avere la magnificenza di Firenze o le strade medievali perfettamente mantenute di Siena, ma ha un’atmosfera amichevole, belle passeggiate sul fiume e un’architettura piuttosto sontuosa. Fai una passeggiata con noi e scoprilo.

⇒ Scopri le cose migliori da fare a Pisa

Un giorno a Pisa – La Torre Pendente e tutti i punti salienti

LA PIAZZA DEI MIRACOLI

La Piazza dei Miracoli è il punto di partenza ovvio per una visita a Pisa. Si può facilmente trascorrere un paio d’ore esplorando le meraviglie architettoniche di Piazza dei Miracoli, che è una delle piazze più impressionanti d’Italia. Visita l’interno della Cattedrale per scoprire tutti i suoi tesori (un pulpito di marmo di Pisano, mosaici medievali, il soffitto decorato) e ammira l’imponente Battistero, che è il più grande battistero in Italia. E, naturalmente, ammirare e scattare foto creative (si può anche salire!) dell’iconica Torre Pendente.

⇒ Scopri di più sull’affascinante Piazza dei Miracoli, le sue attrazioni artistiche & storia.

Da Piazza dei Miracoli percorrere Via S. Maria e svoltare in Via dei Mille. Qui si entra nella splendida Piazza dei Cavalieri, uno spazio suggestivo in gran parte progettato e decorato dal Vasari durante il governo di Cosimo I de ‘ Medici.

un giorno in pisa
Piazza dei Miracoli – @jarekgrafik su

PIAZZA DEI CAVALIERI, dei CAVALIERI PIAZZA

Se la Piazza dei Miracoli testimonia la grandezza di Pisa, all’apice della sua potenza marittima, Piazza dei Cavalieri è il simbolo dei Medici regola su Pisa. La piazza è il cuore politico e intellettuale della città, acquisita da Cosimo I dopo essere diventato Granduca di Toscana. Pisa era stata superata dal 1404 e i Medici volevano tenere d’occhio la città e sfruttare i suoi porti e le sue prodezze navali.

Nel 1561, l’Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano fu fondato da Cosimo I con l’approvazione del Papa. Un ordine militare religioso, il suo scopo era quello di fermare la crescente influenza dei turchi ottomani nel Mediterraneo, alla fine prendendo parte alla famosa battaglia di Lepanto nel 1571. La Chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano contiene stendardi ottomani vinti durante le battaglie navali e pezzi storici di navi. Il Palazzo della Carovana, splendidamente decorato, ospita oggi la prestigiosa Università Normale.

Piazza dei Cavalieri

CHIESA DI SAN NICOLA

Da qui si torna in via Santa Maria e si visita la Chiesa di San Nicola – con l’insolito campanile che si appoggia pure. Se guardi da vicino vedrai la sequenza di Fibonacci progettata in geometria sulla facciata.

Oppure prendere via San Frediano che vi porterà direttamente al fiume Arno.

PERCORRETE I LUNGARNI

Percorrete a sinistra il Lungarno Mediceo e ammirate il panorama e i tanti edifici colorati. Dall’altra parte noterete l’elegante Palazzo Blu, un luogo dove si tengono spesso mostre. Su questo lato, c’è un palazzo gotico in mattoni rossi con decorazioni sorprendenti e finestre triforate. Si tratta di Palazzo Agostini, uno dei più antichi (14 ° secolo) e meglio conservati a Pisa.

Fuori dai sentieri battuti! Partecipa a questo tour guidato a piedi di 2 ore per scoprire il lato meno conosciuto di Pisa, esplorare gli angoli nascosti della città e godere di questa vivace città con una guida locale.

Scopri le 10 principali attrazioni di Pisa!

⇒ Esplora la Toscana con i nostri itinerari fatti per i tuoi interessi.

un giorno a pisa
Lungarni Pisa – photo @smaetz on

Visita lo storico Caffè dell’Ussero mentre sei qui. Fondata nel 1794, era un ritrovo popolare per artisti e intellettuali dell’Università di Pisa. Tra i più famosi frequentatori c’erano Montanelli, Abba, Panzacchi e Carducci.

Quando si cammina per le strade di Pisa, ricordarsi di guardare in alto. È qui che vedrai il vero dettaglio architettonico della città, decorando piani di costruzione, finestre e balconi.

Arrivando al Ponte di Mezzo, al centro della città, si trova Borgo Stretto. Questa è una strada pittoresca e suggestiva piena di negozi e ristoranti, e il sito della Chiesa di San Michele in Borgo. Intanto dall’altra parte c’è Corso Italia, altro punto focale della città, pieno di negozi di ogni tipo (ma meno suggestivo di Borgo Stretto). Percorrendo Lungarno Gambacorti si raggiunge la Chiesa di Santa Maria della Spina, da cui si gode di una splendida vista sul lungofiume.

Proseguendo lungo Lungarno Gambacorti (a sud) si trova la suggestiva, seppur fatiscente, Chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno.

⇒ Scopri tutte le cose gratis da fare a Pisa!
LO SAPEVATE?

La Torre Pendente non è l’unico edificio ‘pendente’ di Pisa. Ciò è dovuto al terreno che è per lo più costituito da argilla e acqua. Se guardi attentamente vedrai che il campanile della Chiesa di San Nicola si appoggia, e anche il Battistero ha una piccola inclinazione.

⇒ Scopri 10 curiosità sul Battistero di Pisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.